10 reazioni di adolescenti condannati all'ergastolo o alla pena di morte

*** Seconda parte del video:
it-stream.com/stream/video-qCGBDSpPyWQ.html***
***Guarda un altro video su 10 scene assurde avvenute in tribunale: it-stream.com/stream/video-auBv-wHoqNI.html***
In alcuni paesi la giustizia non guarda in faccia nessuno. Se sei colpevole di reati gravi come l’omicidio, poco importa se non hai ancora compiuto 18 anni. Verrai giudicato come un adulto. La maggior parte delle persone che vedremo in questo video non lascerà mai più la prigione, invecchiando e morendo all’interno di piccole celle. Oggi vediamo 10 reazioni di adolescenti condannati all'ergastolo o pena di morte.
Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto...
P.S.: Scusate per l’audio! Ho già cambiato il microfono!
-~-~~-~~~-~~-~-
Iscriviti al Canale e lascia un like!
-~-~~-~~~-~~-~-
Visita le pagine
facebook: facebook.com/zerofficialpage
twitter: twitter.com/zerofficialpage
-~-~~-~~~-~~-~-
Supporta il canale con una donazione su PayPal:
paypal.me/dnazero?locale.x=it_IT
Grazie del Supporto!
-~-~~-~~~-~~-~-
Musica fornita da NoCopyrightSounds
Guarda: it-stream.com/den-NoCopyrightSounds
Prismo - Stronger: it-stream.com/stream/video-IIwiM777OzQ.html
-~-~~-~~~-~~-~-

Commenti

  • ZERO
    ZERO

    A Bargo fu in seguito annullata la condanna a Morte dalla Corte Suprema della Florida poiché non emessa all'unanimità. Per tutti quelli che me lo chiedono la canzone si chiama Stronger e la trovate qua it-stream.com/stream/video-IIwiM777OzQ.html

    4 mesi fa
  • Fake_ Ninja_YTRicki
    Fake_ Ninja_YTRicki

    @Jacob Frye ma io stavo scherzando sai il sarcasmo?

    8 giorni fa
  • Jacob Frye
    Jacob Frye

    @Fake_ Ninja_YTRicki ma sei stupido

    8 giorni fa
  • Riad Elmouine
    Riad Elmouine

    ZERO it-stream.com/stream/video-kxvF5hSg_Uc.html&feature=share

    14 giorni fa
  • MatteoTheBest cup
    MatteoTheBest cup

    Io. A quei tizi gli metterei al muro e gli sparerei

    17 giorni fa
  • Fake_ Ninja_YTRicki
    Fake_ Ninja_YTRicki

    @Gio Diamond stronger

    22 giorni fa
  • Mena Di castiglia
    Mena Di castiglia

    ❤❤❤❤❤❤

    4 ore fa
  • Mena Di castiglia
    Mena Di castiglia

    0🥰😂

    4 ore fa
  • Gloria Prina
    Gloria Prina

    Io dico ma se devi fare un omicidio non farlo cosí alla caso fallo bene già é una cose che non si dovrebbe fare me se devi farla falla bene non farla alla caso

    5 ore fa
  • Alessandro Cerchiara
    Alessandro Cerchiara

    Io non condannerei mai a morte mi dispiace per quei ragazzi condannati a vita

    Giorno fa
  • silvio8460
    silvio8460

    LO DICO IN VIA DEFINITIVA A TUTTI I COMMENTATORI SOTTO QUESTO VIDEO: la giustizia, nell'ambito specifico (poichè tanti ne esistono) dell'attribuzione delle pene verso i criminali, ha uno ed un solo scopo radicalmente umano, dunque sia intellettuale che morale: la "meritata" punizione per il crimine commesso. a ciò si aggiunge, prima di entrare nel merito delle singole particolari questioni, se è previsto che il criminale debba tornare libero un giorno, la necessaria imperativa rieducazione, così da far in modo che quando egli esca non corrisponda come o peggio alla persona che era quando entrato, e fare dunque il massimo possibile onde impedirne anche la recidività. moralità umana, nella sua massima e più profonda radice, stabilisce un unico principio, che garantisca esattezza e scientificità di pena: l'equità penale, ovverosia, dal momento che il crimine possiede o presenta un propria singolare gravità nei suoi peculiari aspetti (autore, vittime, fattispecie, modalità, movente, ecc), ed altrettanto è così per la pena, la condizione cosiddetta di "giustizia per il caso in esame" può esser raggiunta in una ed una sola possibilità d'azione da parte della'utorità (o di un privato, come nei casi di giustizieri): la pena deve esser tanto grave quanto il crimine commesso, nè più (sarebbe tirannia), nè meno (sarebbe impunità). una siffatta condizione, è raggiungibile in una unica modalità: dal momento che il crimine commesso ha cagionato dei danni, con aggravanti ed attenuanti, onde garantire esatta corrispondenza di gravità, saranno quei danni, a ricadere sull'autore del crimine, con le aggravanti e le attenuanti del particolare caso in cui egli è coinvolto. si chiama retribuzione, e costituisce ribadisco, il solo, esaustivo, scientifico, e dunque completo, principio che possa garantire una corrispondenza tra gravità del crimine commesso e gravità di pena, dal momento che una pena superiore in gravità corrisponderebbe a tirannia (come avveniva in tempi remoti), una minore invece all'impunità (come sta accadendo oggi in Europa; vedasi il caso breivik, che rappresenta il non plus ultra delle ingiustizie dei nostri tempi recenti). non ci sono, nel modo più assoluto, altre possibilità: o l'esattezza della gravità di pena, o uno squilibrio sproporzionale, di tipo eccessivo od omissivo. detto questo, definire "vendetta" il, banalmente, morale, naturale, spontaneo, dunque anche divino, desiderio di ritornare al criminale il male che ha commesso tenendo conto di tutto quanto lo ha riguardato nella sua condotta criminosa, è una criminalizzazione della giustizia stessa e dei familiari delle vittime, che meritano, lo voglio ricordare, soltanto rispetto. inaccettabile. un criminale viene condannato infine coi seguenti metri generali, oggettivi e radicalmente coscienziosi: 1) equità per materialità: tanto più grave la fattispecie di crimine, tanto più grave la pena; 2) equità per vitttime: tanto più numerose, giovani o comunque massimamente vulnerabili (si pensi a donne, bambini, anziani, handicappati) le vittime dei crimini, tanto più grave la pena; 3) equità per modalità: tanto più efferate o finemente ragionate le modalità d'esecuzione, ovvero tanto più ingenti le sofferenze fisiche e psicologiche inferte alle vittime, tanto più grave la condanna; 4) equità per proposito: tanto più futili o peggio perverse le motivazioni alla base del crimine, tanto più grave la condanna; 5) equità per reo: tanto più giovane il criminale, tanto attenuata la pena; 6) equità per falso: tanto più gravi le menzogne ed i falsi ideologici in fase di giudizio, tanto più grave la condanna. qui nel video, ognuno degli autori riceve la meritata, ossia appunto scientificamente equa, pena che spetta lui. questo metro generale è utilizzato magnificamente negli stati uniti, a meno di soliti casi di corruzione e negligenza dei magistrati, che ovunque imperversano; ma non è questo il caso: qui ognuno è certamente colpevole. sono contrario alla pena di morte, siccome 1) (punto più importante) in caso di errore giudiziario resta ucciso un innocente, 2) l'ergastolo, a patto che sia con lavori pesanti forzati socialmente utili, coi quali il condannato si paga vitto ed alloggio, ed annesso isolamento, resta la pena più dura da infliggere, siccome banalmente presuppone una sofferenza eterna che dovrà patire, specificamente, l'assassino di innocenti, e dunque, da preferire ad un colpo indolore che costituisce per lui soltanto una liberazione. l'equità ripudia la vendetta, ripudia il taglione, ripudia l'impunità. l'equità è esattezza nell'attribuzione della pena in gravità rispetto a quella del danno complessivamente prodotto, e con tutti i suoi annessi e connessi. infine ti rammento... ma da dove si parte? se non dagli umani sentimenti derivanti dalla gravità del crimine commesso e da tutti i suoi particolari? non siamo nè macchine, insensibili, con un protocollo impostato basato sull'ego culturale di chissacchì (come avveniva nei regimi tirannici del primo novecento, dove comunismo e nazismo erano le ideologie da cui partire per condannare), nè animali che quando toccati esplodono uccidendo i loro stessi figli, senza appunto, una proporzionalità razionale. siamo in mezzo. con una coscienza basale, ed una ragione che la deve esprimere, come ho indicato. adesso, se ritenete che il metro dell'equità penale, radicalmente umano e scientificamente concepito sia errato, dimostratemelo.

    2 giorni fa
  • roby2000m
    roby2000m

    L'irreprensibile sistema giudiziario Americano, che schifo....

    2 giorni fa
  • Brandon 04
    Brandon 04

    Prima uccidono e poi piangono, ma andate a cag*re brutte m*rde

    2 giorni fa
  • Francesco Greco
    Francesco Greco

    Il 9 mi ha fatto molta pena, a differenza di altri, che davanti al giudice hanno fatto gli sbruffoni, lui mi sembrava molto disperato, e soprattutto pentito, perché non l'aveva fatto apposta

    2 giorni fa
  • Giuseppe Di Girolamo
    Giuseppe Di Girolamo

    Poveri

    2 giorni fa
  • Simo 2627
    Simo 2627

    3:43 la sua faccia mi ha fatto morire😂😂😂😂

    2 giorni fa
  • App Arte
    App Arte

    I neg*i labbroni sono sempre accusati di crimine. BASTA INVASIONE. FORZA SALVINI. PRIMA GLI ITALIANI.

    2 giorni fa
  • andruouo andruouo
    andruouo andruouo

    Sarò sadico,ma più piangevano e soffrivano più godevo. Per quanto mi riguarda per reati insensati di questo tipo semplicemente consegnerei i responsabili alle famiglie/amici col diritto di fargli tutto ciò che vogliono.

    3 giorni fa
  • Graziella Lima
    Graziella Lima

    In pratica si sono rovinati la vita

    3 giorni fa
  • francesca amoruso
    francesca amoruso

    mi fa morire di risate il fatto che prima fanno i forti, fighi e gangster ammazzando delle persone e poi piangono come bambini deficienti

    3 giorni fa
  • Danilo Babbo
    Danilo Babbo

    Non per essere "razzista" ma sono tutti americani

    3 giorni fa
  • Kishanna Conan Doyle
    Kishanna Conan Doyle

    Tanto "coraggio" con un'arma in mano e poi si sciolgono in lacrime perché sono stati pizzicati. Non provo compassione per nessuno di questi assassini. Anche alla loro età si é capaci di distinguere il bene dal male. Certo non la pena di morte perché voglio sempre sperare in un "recupero" di questi giovani criminali ma... una pena adeguata si.

    3 giorni fa
  • gabry di o de ?
    gabry di o de ?

    1:09 BRAA

    4 giorni fa
  • Lorenzo Joly
    Lorenzo Joly

    Senza tante parole....io farei infliggere le stesse cose che hanno fatto agli altri....dente per dente

    4 giorni fa
  • Serban Marian
    Serban Marian

    Dio mancherebbe

    4 giorni fa
  • Yoncotuber 24
    Yoncotuber 24

    4:54 ma sei s***o le nonne sono quelle che ti rimangono nel cuore 💔

    4 giorni fa
  • adib torbey
    adib torbey

    Non dovevano uccidere ho scritto male

    4 giorni fa
  • adib torbey
    adib torbey

    Non dovevo no uccidere

    4 giorni fa
  • ste artusi
    ste artusi

    PER ME TROPPO GIOVANI!!!!! Si può sbagliare, puo succedere....Penso che già 15 anni siano tanti per una pena, si ha il tempo per cambiare e pensarci su.....Trovo l ergastolo o la pena di morte esagerati......Poi dipende sempre da caso a caso naturalmente, ma i giovanissimi penso 15 anni basti

    4 giorni fa
  • Small Potatoes
    Small Potatoes

    Ma io non capisco. C’è un rapper americano (TayK) che è in carcere da 2/3 anni per: -essere coinvolto in un omicidio -aver ucciso un fotografo -aver picchiato e derubato un 60enne E il 17 giugno(o luglio non ricordo) ci sarà il suo tribunale dove decideranno cosa fare. La cosa che non capisco è perché questi del video(alcuni con reati minori di lui) sono stati condannati subito a molti più anni di galera o addirittura a pena di morte mentre TayK no

    4 giorni fa
  • Claudio Uta
    Claudio Uta

    Conseguenze.

    5 giorni fa
  • fernando cico
    fernando cico

    I giudici italiani li avrebbero fatti uscire tutti di galera

    5 giorni fa
  • Alessandro Rocco
    Alessandro Rocco

    In Italia stavano agli arresti domiciliari

    5 giorni fa
  • Alessandro Rocco
    Alessandro Rocco

    Spero che queste persone muoiano di una morte lenta e dolorosa

    5 giorni fa
  • pl c
    pl c

    giudici che pensano alle vittime e non ai delinquenti.... irrecuperabili

    5 giorni fa
  • pippo pelo
    pippo pelo

    chi uccide deve morire e stop

    5 giorni fa
  • Sara Andriola
    Sara Andriola

    Io, con l'ergastolo, annetterei lavori forzati che producano merci utili (esempio: pedalare per tot ore al giorno con una bici che crea energia)... Almeno fanno qualcosa di utile nella loro insulsa vita.

    5 giorni fa
  • GhosT_PanDa
    GhosT_PanDa

    Quoto

    3 giorni fa
  • miele gatto
    miele gatto

    No

    5 giorni fa
  • Agar. io
    Agar. io

    Cmq trovo molta incoerenza da parte del tribunale nel giudicare un assassino,.. "fanno giurare sulla Bibbia di dire tt la verità e poi trascurano il comandamento di non uccidere🤔 bah 🤷‍♀️🖐️🍀

    6 giorni fa
  • Domenica Continisio
    Domenica Continisio

    Godo

    6 giorni fa
  • Domenica Continisio
    Domenica Continisio

    Coglione

    6 giorni fa
  • Domenica Continisio
    Domenica Continisio

    BrAvissiMO

    6 giorni fa
  • Lapo Berardi
    Lapo Berardi

    Che canzone è quella della sigla

    7 giorni fa
  • scatarrone
    scatarrone

    Ci manca poco che in Italia offrano loro un soggiorno di un mese alle Hawaii

    7 giorni fa
  • Angelo Lagnese
    Angelo Lagnese

    E poi in Italia vanno da Barbara D'urso😂

    8 giorni fa
  • Kronos
    Kronos

    Ironicamente quello in copertina assomiglia a jumbo

    8 giorni fa
  • Conny Chindamo
    Conny Chindamo

    Parole parole parole....esprimete almeno un concetto integro

    8 giorni fa
  • Conny Chindamo
    Conny Chindamo

    Siete tutti bravi a condannare senza conoscere il vissuto di queste persone che hanno portato a compiere atti estremi....

    9 giorni fa
  • Conny Chindamo
    Conny Chindamo

    Comunque vedo che con le parole qui vi sbranate tutti!!

    9 giorni fa
  • Enrichettagallik1925 Gallik1925
    Enrichettagallik1925 Gallik1925

    sono pienamente d accordo sulla pena massima a delinquenti che si macchiano di reati indescrivibili , mi dispiace che in Italia questo purtroppo non succede , io amo la giustizia qualunque essa sia

    9 giorni fa
  • rddqri
    rddqri

    QUI' IN ITALIA CAZZO ESCONO TUTTI...ANCHE QUELLI CHE HANNO UCCISO BAMBINI..E' UN DATO DI FATTO.. SIAMO UN PAESE DI MERDA.."DA MASO A COGNE L'ELENCO E' LUNGO"....

    10 giorni fa
  • Luca Insubria
    Luca Insubria

    negli Usa esiste una giustizia vera e definitiva. nella repubblica delle banane italiana invece i giudici (per lo più sinistroidi) liberano tutti (specialmente clandestini e immigrati) e si accaniscono contro gli italiani

    10 giorni fa
  • hater 06
    hater 06

    Per me non ha senso la pena di morte troppo facile, bisogna farli marcire all ergastolo!!!

    10 giorni fa
  • Sergio Besenval
    Sergio Besenval

    Sapete solo insultare queste persone il ragazzo che a ucciso 3suoi compagni di scuola con una pistola estati bullizato per 8 anni ma pesantemente lo picchiavano con le cinghie è secondo me a fatto bene a ucciderli doveva frali passare tutto quello che a passato lui la morte di quelli è stato troppo poco

    11 giorni fa
  • Marecchiaro 07
    Marecchiaro 07

    In itali se picchi una donna ti danno appena 1 anno di carcere

    11 giorni fa
  • Simone Molino
    Simone Molino

    Mangia che grasso è cosa bella

    11 giorni fa
  • Lorenzo Zangheri
    Lorenzo Zangheri

    Anche in Italia vanno applicate le stesse regole con relativi ergastoli

    11 giorni fa
  • Andrea Zardi
    Andrea Zardi

    Io sono ancora un ammiratore di Beccaria, e sostengo fermamente che la giustizia NON sia vendetta. La pena di morte è sbagliata, punto.

    12 giorni fa
  • silvio8460
    silvio8460

    LO DICO IN VIA DEFINTIVA A TUTTI I PRESENTI SOTTO QUESTO VIDEO: la giustizia, nell'ambito specifico (perchè ce ne sono tanti) dell'attribuzione delle pene verso i criminali, ha uno ed un solo scopo radicalmente umano, dunque sia intellettuale che morale o coscienzioso: la meritata punizione per il crimine commesso. a ciò si aggiunge, prima di entrare nel merito, se è previsto che il criminale debba tornare libero un giorno, la necessaria imperativa rieducazione, così da far in modo che quando egli esca non corrisponda come o peggio alla persona che era quando entrato, e fare dunque il massimo possibile onde impedire anche la recidività. moralità umana stabilisce un unico principio, che garantisca esattezza e scientificità di pena: l'equità penale, ossia il crimine commesso ricade sull'autore, con le aggravanti e le attenuanti del particolare caso in cui è coinvolto. questo è il solo, esaustivo, dunque completo, principio (che qualcuno chiama anche retribuzione), che possa garantire una corrispondenza tra gravità del crimine commesso e gravità di pena, dal momento che una pena superiore in gravità corrisponderebbe a tirannia (come avveniva in tempi remoti), una minore invece all'impunità (come sta accadendo oggi in Europa; vedasi il caso breivik, che rappresenta il non plus ultra delle ingiustizie dei nostri tempi recenti). non ci sono, nel modo più assoluto, altre possibilità: o l'esattezza della gravità di pena, o uno squilibrio sproporzionale, di tipo eccessivo od omissivo, costituente appunto ingiustizia. detto questo, definire vendetta il, banalmente, morale, naturale, spontaneo, dunque anche divino, desiderio di ritornare al criminale il male che ha commesso tenendo conto di tutto quanto lo ha riguardato nella sua condotta criminosa, è una criminalizzazione della giustizia stessa e dei familiari delle vittime, che meritano, lo voglio ricordare, soltanto rispetto. inaccettabile. un criminale viene condannato infine coi seguenti metri generali, oggettivi e radicalmente coscienziosi: 1) equità per materialità: tanto più grave la fattispecie di crimine, tanto più grave la pena; 2) equità per vitttime: tanto più numerose, giovani o comunque massimamente vulnerabili (si pensi a donne, bambini, anziani, handicappati) le vittime dei crimini, tanto più grave la pena; 3) equità per modalità: tanto più efferate o finemente ragionate le modalità d'esecuzione, ovvero tanto più ingenti le sofferenze fisiche e psicologiche inferte alle vittime, tanto più grave la condanna; 4) equità per proposito: tanto più futili o peggio perverse le motivazioni alla base del crimine, tanto più grave la condanna; 5) equità per reo: tanto più giovane il criminale, tanto attenuata la pena; 6) equità per falso: tanto più gravi le menzogne ed i falsi ideologici in fase di giudizio, tanto più grave la condanna. qui nel video, ognuno degli autori riceve la meritata, ossia appunto scientificamente equa, pena che spetta lui. questo metro generale è utilizzato magnificamente negli stati uniti, a meno di soliti casi di corruzione e negligenza dei magistrati, che ovunque imperversano; ma non è questo il caso: qui ognuno è certamente colpevole. sono contrario alla pena di morte, siccome 1) (punto più importante) in caso di errore giudiziario resta ucciso un innocente, 2) l'ergastolo, a patto che sia con lavori pesanti forzati socialmente utili, coi quali il condannato si paga vitto ed alloggio, ed annesso isolamento, resta la pena più dura da infliggere, siccome banalmente presuppone una sofferenza eterna che dovrà patire, specificamente, l'assassino di innocenti, e dunque, da preferire ad un colpo indolore che costituisce per lui soltanto una liberazione. l'equità ripudia la vendetta, ripudia il taglione, ripudia l'impunità. l'equità è esattezza, dunque perfezione, dunque autentica giustizia, nell'attribuzione della pena in gravità rispetto a quella del danno complessivamente prodotto, con tutti i suoi annessi e connessi. infine rammento... ma da dove si parte? se non dagli umani sentimenti derivanti dalla gravità del crimine e da tutti i suoi particolari? non siamo nè macchine, insensibili, con un protocollo impostato basato sull'ego culturale di chissacchì (come avveniva nei regimi tirannici del primo novecento, dove comunismo e nazismo erano le ideologie da cui partire per condannare), nè animali che quando toccati esplodono uccidendo i loro stessi figli, senza appunto, una proporzionalità razionale. siamo in mezzo. con una coscienza basale, ed una ragione che la deve esprimere, come ho indicato. adesso, se ritenete che il metro dell'equità penale, radicalmente umano e scientificamente concepito sia errato, dimostratemelo.

    4 giorni fa
  • Giulia Gacha
    Giulia Gacha

    Mi potete spiegare cos’è l’ergastolo ?

    12 giorni fa
  • Giulia Gacha
    Giulia Gacha

    GhosT_PanDa grazie

    11 giorni fa
  • GhosT_PanDa
    GhosT_PanDa

    Carcere a vita

    11 giorni fa
  • Brambi
    Brambi

    Canzone di sottofondo?

    12 giorni fa
  • Angelo D.
    Angelo D.

    Ora avranno tempo Per pensare .. peccato non applichino la Pens di mOrte !

    12 giorni fa
  • fabio corvino
    fabio corvino

    come si chiama questa canzone?

    13 giorni fa
  • mag40271
    mag40271

    Giusto così w la pena di morte. Solo in Italia paese di buonisti e cioccolatai si fa il cazzo che si vuole.

    13 giorni fa
  • MrRIGGIU
    MrRIGGIU

    a me, sinceramente, i loro pianti non mi fanno commuovere: ci pensavano prima di fare cazzate, ora pagano per il male che hanno fatto a quei poveretti delle loro vittime

    15 giorni fa
  • edo Trifo22
    edo Trifo22

    Bastardi

    15 giorni fa
  • edo Trifo22
    edo Trifo22

    Siii

    15 giorni fa
  • edo Trifo22
    edo Trifo22

    Siiiiii un botto

    15 giorni fa
  • Luisa
    Luisa

    Wow quanti commenti ignoranti e pieni d'odio... vi sentite migliori come se foste immuni dal fare stronzate... nati e cresciuti nella bambagia, non sapete niente della vita. Molti di questi ragazzi sono cresciuti nella povertà e in famiglie disastrate. In quelle condizioni anche voi avreste avuto la possibilità di fare gli stessi errori o peggio. Se non ve ne rendete conto, ancora di più.

    16 giorni fa
  • robert frate
    robert frate

    2:30 come godo a veder quella faccia di Merda soffrire

    16 giorni fa
  • GhosT_PanDa
    GhosT_PanDa

    Pure io godo

    11 giorni fa
  • Manly halo 875 444
    Manly halo 875 444

    Onestamente ho provato piacere nel vedere la loro reazione quando realizzano di aver sprecato le loro vite

    16 giorni fa
  • Luisa
    Luisa

    Ammirevole.

    16 giorni fa
  • jose bravo
    jose bravo

    Pésimo audio.

    16 giorni fa
  • davide saccani
    davide saccani

    vigilata 24 ore su 30

    17 giorni fa
  • davide saccani
    davide saccani

    o detto arresti domicigliari

    17 giorni fa
  • davide saccani
    davide saccani

    no no no no e nnnnnoooooooooooooooooooooooooooooo

    17 giorni fa
  • martina pianaro
    martina pianaro

    si

    17 giorni fa
  • martina pianaro
    martina pianaro

    dovrebbe essere cosi pure in italia !!!!

    17 giorni fa
  • Alessandro Soderini
    Alessandro Soderini

    Sono capitato qui per caso, misteri dell'algoritmo di IT-stream... ma oramai c'ero e ho voluto vedere, e già che c'ero, leggere anche qualche commento. Moltissimi, scontati, inveiscono contro i condannati. Nulla da eccepire a riguardo. Neanche uno però si domanda dove fossero i genitori, dove fossero le famiglie. Perché le azioni aberranti compiute da questi ragazzini sono le prove schiaccianti dei loro miserabili fallimenti. Un frutto cattivo, novanta volte su cento proviene da un albero malato. Meditiamo, noi perbenisti, e facciamoci tutti un esame di coscienza. Mi ci metto anch'io. Troppo comodo giudicare e sputare sentenze. Quanto ha fallito la sua missione la mia generazione ? Tanto. Troppo

    17 giorni fa
  • Rumyana Dimitrova Staneva
    Rumyana Dimitrova Staneva

    pena di morte mai, ergastolo sempre, possibilità di riaprire il caso sempre

    18 giorni fa
  • Olga Gioiosa
    Olga Gioiosa

    1:54 no no é un bastardo

    18 giorni fa
  • Inuyasha - Chan
    Inuyasha - Chan

    potevano pensarci 2 volte prima di fare ste cose

    19 giorni fa
  • Daniele Giorgetti
    Daniele Giorgetti

    In Italia gli farebbero anche uscire ( ovviamente sorvegliati)

    19 giorni fa
  • Luisa
    Luisa

    Li farebbero. Non gli

    16 giorni fa
  • Gatto Fefe'
    Gatto Fefe'

    X questi delitti cosi' efferati e con prove schiaccianti, sono favorevole alla Pena di morte x qualsiasi assassino di qualsiasi eta'.....

    20 giorni fa
  • Jacopo Parenti
    Jacopo Parenti

    Il tipo nella copertina sono io quando sono a giugno con la media di 6, e nella mia ultima verifica prendo 4.

    20 giorni fa
  • ZERO
    ZERO

    Mitico 😂

    20 giorni fa
  • Dark Anty
    Dark Anty

    Cazzo piangono sanno quello che fanno no? A me dispiace solo quello di 15 anni che ha incendiato la casa ma non lo ha fatto a posta.

    22 giorni fa
  • PLATOON72
    PLATOON72

    Alla gente che pensa che la pena di morte sia la pena estrema: siete solo dei poveri *ignoranti.* E in Italia abbiamo la pena più estrema compresa tra quelle possibili tra le convenzioni umanitarie: l'ergastolo. Con l'ergastolo marcisce lentamente e invecchi ricordando la tua vita passata per tutto resto dei tuoi giorni senza mai poterla rivivere. È di gran lunga peggio della pena di morte!

    22 giorni fa
  • fabrizia marzani
    fabrizia marzani

    Qsti.sono criminali spietati,altro che adolescenti

    22 giorni fa
  • fabrizia marzani
    fabrizia marzani

    Agghiaccianti le reazioni,quando noon si ha ne coscienza ne consapevolezza

    22 giorni fa
  • Gio Diamond
    Gio Diamond

    Ragazzi la canzone di sottofondo qual è???

    22 giorni fa
  • Gio Diamond
    Gio Diamond

    @ZERO grazie infinite e. Complimenti per i video :)

    21 giorno fa
  • ZERO
    ZERO

    Ciao, si chiama Stronger di Prismo... 👍🏻👍🏻👍🏻

    22 giorni fa
  • manudregghy
    manudregghy

    QUANTO MI DISPIACE CHE NON CI SONO QUESTI GIUDICI IN ITALIA.... :(

    23 giorni fa
  • Loni art
    Loni art

    A mazza oo

    23 giorni fa
  • MarKK55 Zz
    MarKK55 Zz

    La pena di morte dovrebbe esserci anche in Italia

    24 giorni fa
  • Pierluigi Langella
    Pierluigi Langella

    Mi auguro che la pena di morte che tu tanto decanti, ma soprattutto, semmai dovesse ritornare questa forma di vendetta dello Stato, mi auguro per te che MAI capiterà a te o alla tua famiglia dover incappare in qualche procedimento penale relativamente grave (magari ingiusto) e quindi dover affrontare un evento catastrofico come una condanna a morte .... o meglio una vendetta dello stato... Prova a riflettere e meditare sul concetto di "condanna a morte" ....

    23 giorni fa
  • Tizio
    Tizio

    almeno la legge fuonziona in america, in italia ce le sognamo queste sentenze

    24 giorni fa
  • Pierluigi Langella
    Pierluigi Langella

    Evviva la "giustizia" !!! E non i giustizialismi...... Abbasso la condanna a morte!!! A maggior ragione nei confronti di minorenni... È veramente assurdo di bambini di 12 anni condannati a morte!!!!!!!

    24 giorni fa
  • Pierluigi Langella
    Pierluigi Langella

    No, no no e poi no!!! Mai la condanna a morte può essere risolutiva e mai può essere una pena giusta! Mai, mai e poi mai! È solo una "vendetta" dello stato! Diamo, investiamo e creiamo più cultura, sensibilità e amore a tutti soprattutto ai bambini. Questi ragazzi che ho visto sono il frutto di una società che non perdona e che guarda solo superficialmente la vita di ciascuno di noi...la scuola, la famiglia sono totalmente assenti. La società è convinta di risolvere tutti i problemi anche di solitudine credendo solo nelle condanne e le vendette. Una società che non previene ma giudica è una società analfabeta e che contrariamente a quello che si pensa, la condanna a morte porta sempre alla morte.... Oltretutto ci sono anche statistiche che provano che nei paesi in cui esiste la condanna a morte, sono paesi in cui il tasso di criminalità è sempre notevolmente più alto rispetto a paesi in cui la condanna a morte è bandita.

    24 giorni fa
  • Erica De Pasquale
    Erica De Pasquale

    Sono d'accordo alla pena di morte. Un uomo che ammazza una persona è un mostro non un uomo! Non gli pago con le mie tasse con cui lavoro l'ergastolo ha un mostro del genere!

    25 giorni fa
  • Ash Raven
    Ash Raven

    Mi è venuto un colpo al cuore quando ho visto la seconda del secondo

    25 giorni fa
  • Roberto Spiga
    Roberto Spiga

    Ci sarebbe tanto da dire, pena di morte ad un giovane? Non lo so...i motivi comunque, x la maggior parte sono riconducibili all'infanzia vissuta,valori e quant'altro.....Non dimentichiamo che le società in cui viviamo hanno le loro colpe...

    25 giorni fa
  • Ivan Smaniotto
    Ivan Smaniotto

    Un paese di merda è fatto da gente di merda Comunque loro fanno giustizia noi no

    26 giorni fa
  • Mattia B 010
    Mattia B 010

    Si

    26 giorni fa
  • patrizia iacolino
    patrizia iacolino

    Condanne non eque

    27 giorni fa
  • Jaurk Vieyra
    Jaurk Vieyra

    People in the US are crazy as fuck

    27 giorni fa
  • emanuele faeti
    emanuele faeti

    I primi due mi hanno fatto pena Gli altri sono dei veri stronzi I peggiori sono quello con la maglietta con scritto KILLER e quello che ha ucciso la nonna per dei soldi

    27 giorni fa
  • Sebastiano k
    Sebastiano k

    Da studente di psicologia di posso dire che tutti questi ragazzi soffrivano al 99.9% del disturbo di personalità psicopatica (un disturbo molto più complicato di quanto venga mostrato nei film), questi avendo un deficit emotivo imparano sin da bambini a codificarle ed imitarle per potersi integrare. Tutte le lacrime che hai visto erano di coccodrillo

    17 giorni fa
  • Andrea Barbieri
    Andrea Barbieri

    Canzone all'inizio?

    27 giorni fa
  • ZERO
    ZERO

    Si chiama stronger di prismo.... 👍🏻👍🏻👍🏻

    27 giorni fa
  • ernesto marconi
    ernesto marconi

    8 / 6

    28 giorni fa
  • Daniele
    Daniele

    D accordo con la pena di morte anche se minorenni. Bisogna fare pulizia

    29 giorni fa
  • Massimo Bianchi
    Massimo Bianchi

    Vorrei che anche l'Italia fosse così

    29 giorni fa
  • Er flashrsp Er flashrsp
    Er flashrsp Er flashrsp

    Viva la giustizia

    29 giorni fa